Uniting Europe

Il Tema dell’UNESCO di quest’anno per la Giornata Internazionale della commemorazione in Memoria delle vittime dell’Olocausto, che si verificherà il 27 gennaio, sarà: “Dalle parole al genocidio, la propaganda antisemita e l’Olocausto”. In quella giornata l’obiettivo dei dibattiti sarà quello di “esaminare le radici e le conseguenze dei discorsi di odio”. La pagina dell’UNESCO ha… » read more

Posted by michaellaitman

Zvi Ammar, presidente della comunità ebraica di Marsiglia, ha consigliato agli ebrei francesi di lasciare le loro kippà (copricapo ebraico) a casa, in seguito all’attacco jihadista avvenuto nella sua città nei confronti di un insegnante che ne indossava una. A mio avviso, è arrivato il momento per il Ministero degli Esteri israeliano di aiutare gli… » read more

Posted by michaellaitman

Henriette Reker, sindaco di Colonia, questa settimana è stata criticata aspramente per aver consigliato alle donne tedesche di “tenersi a distanza di sicurezza”, in seguito alle aggressioni sessuali coordinate di massa avvenute a Capodanno durante le quali, secondo The Guardian “Decine di donne dicono di essere state aggredite sessualmente e di essere state infastidite da… » read more

Posted by michaellaitman

As a Kabbalist, specializing in the intricacies of human nature, I know that as the situation in Europe worsens, and it will, the pressure on the Jews will grow. The hatred toward them will soar and they will undoubtedly be persecuted. Now, while they can still leave with their capital, is the right time to… » read more

Posted by michaellaitman

À la suite de l’attaque djihadiste sur un professeur de Marseille portant la kippa, Zvi Ammar, le président de la communauté juive de Marseille, a conseillé aux juifs de France de laisser leur kippa chez eux. Selon moi, il est temps pour le Ministère des Affaires étrangères d’Israël d’aider les juifs français à quitter la… » read more

Posted by michaellaitman

Abu Bakr al-Baghdadi, el líder de ISIS, dirigió por fin hace unos días sus amenazas de muerte hacia Israel. ¿Por qué por fin? Porque desde hace tiempo era de esperar. En la guerra contra ISIS, Israel no es como otros países. Otros países son considerados víctimas del Islam radical. Pero a Israel se le considera… » read more

Posted by michaellaitman

Il y a quelques jours, Abou Bakr Al-Baghdadi, chef de l’ÉI, a finalement lancé contre Israël ses menaces de mort. Pourquoi spécifier “finalement”? Parce qu’on s’attendait à cela depuis un certain temps. Dans la guerre contre l’ÉI, Israël n’est pas perçu comme les autres pays. Les autres pays sont perçus comme des victimes de l’islamisme… » read more

Posted by michaellaitman

La guerra dei Maccabei dei nostri tempi sta accadendo ora. Si tratta di una guerra per i valori che domineranno il nostro mondo. Soltanto la connessione tra noi, come “Un solo uomo con un solo cuore”, potrà spegnere il fuoco nero del fondamentalismo islamico che minaccia di colpire il mondo. Esso raggiunge nei media mondiali… » read more

Posted by michaellaitman

Il terrore islamico nasce da una forza malvagia sfrenata che colpisce anche ragazze di 14-16 anni, avvelenando le loro menti e facendo sì che lascino le loro case brandendo delle forbici in cerca di una vittima. Questo è il momento di unirci e indirizzare verso il mondo quella forza positiva che può fermare il terrorismo.… » read more

Posted by michaellaitman