Uniting Europe

Quando mia madre volle trascorrere gli ultimi anni della vecchiaia in Canada, da sola, feci il possibile per trovarle il posto migliore possibile. Mio figlio, che vive anche lui in Canada, mi mandava foto e video su di lei, perché sapeva bene quanto mi preoccupassi, e mi aggiornava regolarmente sul suo stato di salute. Andò avanti così fino al giorno in cui mi ha informato tristemente della sua scomparsa.

Oggi accade sempre più spesso che i figli adulti escludano dalle loro vite i genitori. A volte questo è dovuto ad abusi fisici o emotivi subiti durante l’infanzia, ma più spesso questo atteggiamento è semplicemente dettato da fattori economici. I figli sentono che i genitori non sono riusciti a dar loro i soldi che volevano o che si aspettavano, e così li eliminano dalle loro vite, allontanandoli anche dai nipoti, a volte arrivano al punto di dire ai bambini che i loro nonni sono morti.

Nel corso degli anni, ho potuto osservare da vicino il modo in cui mia moglie ha allevato i nostri figli. Ha insegnato loro che da noi potevano ricevere tutto ciò di cui avevano bisogno. Ogni centesimo che abbiamo guadagnato era per loro, ed è così anche oggi che sono adulti e vivono con le loro famiglie. Inoltre, abbiamo organizzato tutto in modo da passare a loro i nostri risparmi e il patrimonio quando lasceremo questo mondo. Sono ben consapevoli del nostro investimento su di loro e di quanto ci sacrifichiamo e ne discutono insieme apertamente.

Tuttavia, non sono mai stati viziati. Per loro è sempre stato chiaro che in un modo o nell’altro dovevano pagare per tutto ciò che ricevevano. Ad esempio, noi abbiamo pagato i loro studi universitari e loro, per quegli stessi studi, hanno dovuto “pagare” con totale impegno e concentrazione.

È molto probabile che questo sia il risultato della cultura in cui siamo cresciuti. Tuttavia, è comunque un approccio sano e corretto. Entrambe le mie figlie hanno assolto il servizio militare e ognuna di esse ha prestato servizio per due anni interi. Quello che voglio dire è che i miei figli hanno sempre ricevuto il mio pieno sostegno, ma si trattava di un aiuto deliberato, che richiedeva in cambio affidabilità, responsabilità ed impegno.

È nostro dovere verso i figli avere una relazione per cui siamo contemporaneamente sia loro amici che loro insegnanti. Con un tale approccio, evitiamo che si crei nei nostri confronti l’atteggiamento che si ha verso qualcosa da usare e scartare, dove i genitori vengono visti solo come un bancomat e un ristorante.

Questo è il motivo per cui è bene che i genitori trascorrano del tempo con i loro figli: parlando con loro, ascoltandoli e divertendosi assieme, ossia in una certa misura diventando loro amici. Inoltre, i figli devono avere un certo timore di perdere l’atteggiamento positivo dei genitori nei loro confronti se mostrano disprezzo e pigrizia.

Questo tipo di relazione previene qualsiasi desiderio da parte dei figli di escludere i genitori dalle proprie vite. Perché qualcuno dovrebbe voler abbandonare tutto ciò che gli fornisce una sensazione di fiducia, tranquillità, sicurezza, forza e calore nella propria vita, specialmente in tempi turbolenti come quelli odierni?

I genitori possono essere le persone che ci sono più vicine nella nostra vita. Ancora oggi vedo mia moglie comportarsi in modo simile con i nostri nipoti. Vanno molto d’accordo, insieme discutono apertamente e onestamente di tutto.

L’educazione non si basa sulle parole, ma sulle sensazioni. Quando i figli rimangono positivamente impressionati da un’autentica relazione interpersonale, questa rimane impressa nei loro cuori e la emulano naturalmente nelle loro relazioni con gli altri.

Gli esempi che riceviamo a casa man mano che cresciamo, in seguito influenzeranno ogni nostra relazione nella vita. Il principio generale è il seguente:
• il modo in cui ti relazioni con i tuoi genitori sarà il modo in cui i tuoi figli si relazioneranno con te,
• il modo in cui ti relazioni con i tuoi fratelli sarà il modo in cui i tuoi figli si relazioneranno fra loro,
• il modo in cui ti relazioni con i tuoi figli sarà il modo in cui essi si relazioneranno con i loro figli.

Author :
Print

Leave a Reply