Uniting Europe

Archives for società

Uno dei concetti cardine della Kabbalah è chiamato “il riconoscimento del male”. Significa che ci rendiamo conto che qualcosa è così corrotto che bisogna solo cambiarlo. Di solito si tratta di qualità che troviamo dentro di noi quando siamo onesti con noi stessi. Ma a volte il riconoscimento del male riguarda l’intero sistema, quando ci… » read more

Posted by michaellaitman

Stiamo entrando in una nuova fase del “rapporto” con il coronavirus. Abbiamo finito con la fase della negazione e la gente inizia ad accettare che non possiamo fare nulla per scacciarlo. Nonostante sembri che siamo in piena fase di rabbia, e questo potrebbe ancora causare molti danni, stiamo anche iniziando a stancarci della guerra e… » read more

Posted by michaellaitman

Uno degli articoli più curiosi scritti dal padre del mio insegnante, il grande Kabbalista del ventesimo secolo Baal HaSulam, è un breve pezzo intitolato: “Il pensiero è un’istantanea del desiderio”. Quando lo lessi la prima volta e poi la seconda, toccò una corda profonda in me. In solo duecento parole, Baal HaSulam spiega come è… » read more

Posted by michaellaitman

In tutto il mondo, la gente si sta spostando dai centri delle città colpite dal coronavirus verso le periferie e anche oltre, verso la campagna, o addirittura verso paesi diversi. A pochi mesi dallo scoppio della pandemia, la gente si è abituata a lavorare da casa, rendendo superflua la necessità di vivere vicino l’ufficio. Di… » read more

Posted by michaellaitman

Le lunghe code di veicoli che aspettano ore per avere una scatola di viveri dai centri di distribuzione alimentare “drive in” sono diventate una scena comune in tutta l’America. Secondo una previsione delle Nazioni Unite, il covid-19 sta evidenziando profondi squilibri sociali e ineguaglianze al punto che, in tutto il mondo, per la fine dell’anno,… » read more

Posted by michaellaitman

Alcuni giorni fa, un giovane insegnante israeliano, si è tolto la vita. Aveva studenti, era di ruolo, era sano, bello, eloquente, ma era solo. Ha scritto le sue ultime parole in un post di Facebook: “Non è un bene per l’uomo essere solo; la solitudine uccide. Un altro giorno, un’altra settimana, un altro mese, un… » read more

Posted by michaellaitman

Probabilmente non capiamo perché il COVID sia arrivato. La gente accusa la Cina, gli ebrei, i pipistrelli, i visoni, il disboscamento, le case farmaceutiche corrotte e chi più ne ha più ne metta. Ma nessuno accusa sé stesso. Nessuno attribuisce la comparsa del COVID-19 al nostro maltrattamento di tutto e di tutti coloro che ci… » read more

Posted by michaellaitman

Chiedete a qualsiasi persona nata nel dopoguerra dov’era quando apprese la notizia che avevano sparato al presidente Kennedy e vi dirà che non si dimenticherà mai di quel momento tragico della storia americana. In molti modi, fu così per l’11 Settembre 2001, quando crollarono le torri gemelle dopo essere state colpite da aerei sequestrati. Ci… » read more

Posted by michaellaitman

Pensavamo di riuscire a sconfiggere il COVID-19 restando a casa per un paio di mesi e mantenendo le distanze sociali. Ci siamo sbagliati di grosso. Appena allentato il lockdown, il virus è tornato con una forma di contagio “quasi 10 volte superiore” secondo gli scienziati dello Scripps Research in Florida. Non ci sarà tregua finché… » read more

Posted by michaellaitman

Tornare alla routine pone molti quesiti: su che base possiamo decidere con sicurezza se riaprire o meno le imprese? Come possiamo determinare quale lavoro sia più essenziale tra chi ha un banco di falafel o chi gestisce una grande catena di supermercati, un fornaio o un pasticciere, un medico o un nutrizionista? In base a… » read more

Posted by michaellaitman